preloader

Trapianto di capelli

Trapianto di capelli

Oggi, i medici del trapianto di capelli possono utilizzare varie tecniche per rimuovere e trapiantare un gran numero di follicoli piliferi (unità follicolari). Ci sono metodi di base per far crescere i capelli che sono ancora usati.

  • Trapianto di unità follicolari (FUT),
  • Estrazione di unità follicolari (FUE) e
  • Metodo di trapianto diretto di capelli (DHI).

Il trapianto di capelli comporta la rimozione di follicoli piliferi sani (da un’area glabra) e il loro posizionamento nell’area di trattamento. Sia la fase di estrazione che la fase di impianto sono ugualmente importanti. La principale differenza tra le tecniche FUT e FUE è il modo in cui i follicoli piliferi del donatore vengono rimossi.

FUT (Follicular Unit Transplantation) è una tecnica tradizionale in cui una lunga striscia sottile di cuoio capelluto viene tipicamente rimossa dal basso verso il basso nella parte posteriore della testa. I follicoli piliferi vengono quindi divisi in singole unità al microscopio. Viene cucito nell’area in cui viene prelevato il nastro lasciando un segno lineare sul cuoio capelluto in modo che possa essere visto sotto i capelli corti.

Nei casi di perdita di capelli avanzata, FUT è preferito perché consente il maggior numero di trapianti di innesto in una singola sessione ed è una forma più economica di trapianto di capelli in quanto la fase di estrazione è più veloce rispetto alle tecniche alternative.

Come funziona la procedura?

Il metodo FUT o della barra multifunzione include i passaggi seguenti:

  • Inizialmente, il medico intorpidisce il cuoio capelluto.
  • Una striscia del tocco dei capelli viene rimossa dall’area chiamata area donatrice o dall’area in cui i capelli sulla testa sono più resistenti alla calvizie, cioè alla schiena e ai lati.
  • Il medico quindi cuce l’area in cui viene rimossa la striscia di tessuto pilifero. Questo lascia un segno sottile che può essere facilmente coperto con i capelli rimanenti.
  • La striscia donatrice viene tagliata in unità follicolari separate (gruppi costituiti da circa 1-4 follicoli piliferi) attraverso una precisa dissezione microscopica.
  • Il medico quindi pratica piccoli fori nel cuoio capelluto dove si verifica la perdita di capelli e posiziona * unità di innesto follicolare.
  • Una soluzione disinfettante viene applicata delicatamente sul cuoio capelluto.

Una benda viene indossata nell’area donatrice.

L’estrazione dell’unità follicolare (FUE) è una tecnica in cui la quantità necessaria di gruppi di capelli costituiti da 1, 2, 3 o 4 capelli, chiamati innesti di unità follicolari, viene solitamente prelevata dalle aree donatrici resistenti del paziente dalle aree laterali e posteriori. E poi viene trapiantato in aree glabre o assottigliate del cuoio capelluto del paziente. Invece del tradizionale metodo di escissione a strisce, ogni innesto di unità follicolare viene rimosso dall’area donatrice del paziente utilizzando micromotori contenenti inserti speciali. I piccoli punti formati a seguito della procedura sono così piccoli che non richiedono nemmeno punti di sutura. E quindi, a meno che non siano guardate sotto una lente d’ingrandimento, le piccole tracce rimanenti non vengono quasi mai notate.

Tecniche di trapianto di capelli

I trapianti fue sono relativamente discreti e vengono eseguiti in anestesia locale per ridurre le complicanze o la necessità di rimanere a lungo. Il processo è abbastanza semplice e veloce, e nella stragrande maggioranza dei casi non ci sono complicazioni di avere FUE per i pazienti, molti dei quali possono tornare al lavoro il giorno successivo.

Il trapianto di capelli FUE viene eseguito al microscopio da professionisti esperti per fornire una precisione assoluta e contribuire a creare un’attaccatura dei capelli il più naturale possibile.

La FUE è una tecnica più recente e, a differenza di altre procedure di trapianto di capelli, la FUE funziona sulla base dei singoli capelli. Ogni capello viene preso come unità completa dei panni necessari e quindi piantato nella nuova area. Sebbene meno invasiva, la procedura è molto complicata e questo può far sì che una procedura FUE richieda un po ‘più di tempo rispetto al metodo FUT. Impiegando più tempo, il tempo di recupero si accorcia e i livelli di successo aumentano. Mentre nessuna procedura lascia cicatrici, le cicatrici di FUE sono limitate a piccoli punti che diventano invisibili dopo la crescita di capelli corti.

Direct Hair Implant (DHI), i capelli raccolti nel metodo di trapianto di capelli vengono piantati direttamente nell’area. In questo metodo, che non richiede la pre-canalizzazione, vengono utilizzati strumenti chiamati “penne DHI”. Dopo che i capelli sono stati collocati in queste penne, vengono piantati direttamente nell’area. Pertanto, poiché i canali vengono aperti esattamente delle dimensioni dell’innesto, ci sono meno segni di impianto e sanguinamento.